Breaking News

Perché è importante affidarsi solo a broker forex italiani

Nella scelta del giusto broker per fare trading, le opzioni sono davvero tantissime. Basta andare in rete e fare una ricerca per trovare decine di aziende concorrenti, che offrono bonus di ingresso sempre più vantaggiosi e condizioni di mercato convenienti. Per chi sta per iniziare, ma non solo, è sempre consigliato rivolgersi a broker italiani, intendendo quelli che siano autorizzati ad operare nel nostro paese. Alcuni nomi importanti sono Plus500, XM e Xtrade, le recensioni sono positive e la sicurezza che essi garantiscono è massima, anche per quel che riguarda i fondi depositati dai clienti, che sono sempre tenuti su conti correnti separati da quelli usati per la gestione aziendale.

Ma perché è importante affidarsi solo a broker italiani? Quali sono i vantaggi di questa scelta?

Per prima cosa si tratta di broker regolamentati da organismi internazionali ed indipendenti, come il CySEC. Affinché si riesca ad ottenere tale regolamentazione, occorre che il broker dimostri di curare i suoi clienti e di prendere sul serio l’aspetto della sicurezza. Senza questi aspetti, non c’è regolamentazione e provare ad offrire un servizio di trading senza di essa equivale a fare qualcosa di illegale.

Il secondo punto in favore dei broker italiani è che l’assistenza è disponibile anche in lingua italiana. Benché sia consigliato conoscere l’inglese per fare trading, non fosse altro che per leggere le ultime notizie ed informazioni direttamente sui siti in inglese come la CNBC o Bloomberg (ecco a te una lista dei migliori siti di informazione economici) ad esempio, al tempo stesso diciamo che non è strettamente fondamentale: le piattaforme di trading sono disponibili in italiano, i siti web dei migliori broker sono tradotti nella nostra lingua, l’assistenza parla tranquillamente italiano.

Terzo vantaggio riguarda i metodi di pagamento disponibili. Con i broker autorizzati ad operare in Italia è possibile scegliere anche metodi di pagamento squisitamente italiani, come la carta Postepay ad esempio. Oltre a questo, è ovviamente possibile scegliere di depositare denaro sul proprio conto pagando con la classica carta di credito, con un eWallet come Skrill, o con il più classico bonifico bancario.

Come trovare broker che sono realmente autorizzati ad operare in Italia?

Ci sono due modi per poterlo fare: il primo è andare sui siti dei singoli broker e cercare informazioni sulle autorizzazioni. Se c’è la CySEC (sigla del Cyprus Securities and Exchange Commission) siamo a cavallo, in quanto questo organismo si occupa delle autorizzazioni necessarie per operare in UE, dunque anche in Italia. Il contro di questo metodo è che bisogna fare una ricerca su ogni singolo broker, il che potrebbe portare via tempo (e sappiamo che il tempo è denaro).

Il secondo metodo è usare una delle liste di migliori broker online a disposizione in Italia. Tra le più interessanti in internet suggeriamo questa di Forex Trading Italia, dove si possono trovare praticamente tutti i broker autorizzati ad operare nel nostro paese, con tanto su autorizzazione, principali condizioni di trading e recensioni imparziali. E’ ovviamente solo una delle tante liste che si possono trovare in rete, ma ci sembra una delle più complete ed aggiornate