Breaking News

Come aprire un conto corrente si se è protestati?

Conto Protestati Service è la realtà che offre un conto corrente per persone protestate attraverso una procedura rapida e di semplice esecuzione. I conti tra i quali è possibile scegliere sono diversi: ogni tipologia è concepita e messa a punto per assecondare delle esigenze ben specifiche, così da assecondare qualunque genere di necessità. Recandosi sul sito www-contoprotestatiservice.it, non bisogna far altro che selezionare la pagina dei conti dedicati ai privati e individuare il limite di utilizzo che si reputa più opportuno e in linea con i propri bisogni: a questo punto, si può continuare con la registrazione, cliccando sul tipo di conto a cui si è interessati.

Un conto per protestati può essere richiesto e utilizzato anche da coloro il cui nominativo è stato segnalato e da chi ha subìto un fallimento. Nel caso in cui si preveda un saldo massimo di 15mila euro al mese, il costo di attivazione prevista è di 122 euro; esso sale a 146 euro, invece, per chi è interessato a un conto con un saldo fino a 30mila euro al mese. Si passa a 183 euro di spesa per l’attivazione per i conti con saldo massimo di 45mila euro mensili, ma Conto Protestati Service mette a disposizione altre due opportunità: la prima è quella che riguarda i conti con un saldo mensile massimo di 100mila euro, per cui è richiesto un costo di attivazione pari a 208 euro; la seconda è quella che chiama in causa i conti per i quali non viene stabilito alcun limite per il saldo massimo, e in questo caso l’attivazione ha un prezzo di 287 euro e 50 centesimi.

Ogni conto corrente per persone protestate che viene aperto in questo modo mette a disposizione un ampio numero di funzionalità e consente di svolgere le attività più diverse: è possibile, per esempio, addebitare i pagamenti a rate e le utenze, come quelle relative alla bolletta del gas o alla bolletta della luce; inoltre, si possono prelevare soldi in contanti in qualunque posto ci si trovi, non solo in Italia ma anche nel resto del mondo. Chi lavora si vede accreditare lo stipendio su questo conto, e lo stesso vale per la pensione. Ma non è tutto, perché i conti di Conto Protestati Service permettono anche di ricaricare il credito del telefono cellulare, di pagare il canone della televisione, di effettuare bonifici e, più in generale, di dedicarsi allo shopping online.

Insomma, che si tratti di pagare l’F24, di ricevere un bonifico, di prenotare il biglietto di un treno o di prendere un’auto a noleggio, si può sempre fare affidamento su questo tipo di conto, che viene concesso non solo a chi è protestato, ma anche ai cattivi pagatori e a coloro che hanno alle spalle un fallimento. L’elenco dei servizi disponibili include anche il web banking e la presenza di una carta di debito, senza alcun costo da sostenere: tutte le operazioni che si devono effettuare sul conto possono essere compiute direttamente dallo smartphone, dal pc o dal tablet.

La serietà di Conto Protestati Service è solo una delle tante ragioni che dovrebbero indurre a fidarsi di questa società, che fa della convenienza il proprio tratto distintivo. Leader nel settore di riferimento, si rivolge a tutti coloro che devono fare i conti con una segnalazione presso le centrali di rischio delle banche o in Cai. L’apertura di un conto corrente viene garantita a tutti, senza rischi né controindicazioni: un bel vantaggio per i soggetti che desiderano riprendersi dopo un’avventura imprenditoriale finita male o una situazione debitoria complicata, e che si vedono chiudere tutte le porte dagli istituti di credito tradizionali poco propensi a fidarsi di loro di nuovo.